Tu che sei mio Fratello

  Piossasco,27 Gennaio 2010          Hai sempre una forma  Smagliante e Simpatica, mio caro fratello….         Però… 50 anni fa…..Piangendo…esordivi così sul palcoscenico della vita, come la cosa più bella che poteva capitare dopo il tramontare del sole, in quella fredda serata di gennaio. Mi telefonò papà e con voce di pianto mi disse: “E’ nato Cammileddu”, lo … Continua a leggere

Perdersi

  PERDERSI   Ora tocca fermarsi, sentire il mare lento della notte mentre accarezza la terra. Possiamo sederci qui, ai limiti della risacca, e che importa se la sabbia è ancora troppo umida. Rinunciare alla vicinanza di questo mare buio e lieve sarebbe come umiliare il nostro coraggio che non è infinito, lo sappiamo ora, ma che è stato sufficiente … Continua a leggere